PROGETTO S2.O.L.E

Grazie alla collaborazione di tutti i partner, al sostegno di Fondazione Cariplo  e Fondazione Comunitaria, della Provincia di Pavia, è stato possibile dare il via a questo progetto. Il nostro desiderio è quello di generare opportunità lavorative nuove e di qualità, nell’ottica e nel contesto della sostenibilità ambientale, rafforzando l’inclusione sociale e lo sviluppo locale, coniugando la dimensione economica, sociale, culturale ed ambientale, all’interno di un contesto territoriale tra i più vulnerabili della Regione Lombardia.

 

Progetto attivo su tutta la provincia di Pavia dal 15 aprile 2023 al 15 ottobre 2025

SOSTENIBILITÁ

Ispirarsi ad un nuovo paradigma culturale basato sull’armonia tra uomo e ambiente, valorizzando la memoria sapienziale delle comunità per rivitalizzare la cultura rurale e artigianale.

SOLIDARIETÁ

Avviare un processo di innovazione sociale territoriale per trasformare le strategie di welfare e favorire partenariati collaborativi tra la rete del terzo settore e le istituzioni locali.

OPERE

Far nascere nuove imprese sociali e start-up a vocazione formativa, operativamente coordinate e orientate alla capacitazione delle persone fragili ed all’attivazione comunitaria.

LAVORO

Generare opportunità lavorative nuove e di qualità a favore di soggetti a rischio di emarginazione, rafforzando nel contempo l’inclusione sociale e lo sviluppo locale in chiave ecologica

EMANCIPAZIONE

Favorire il protagonismo delle persone vulnerabili e la capacità di cura di sé, degli altri e dell’ambiente, per aggiungere dignità e bellezza alla bellezza originaria che ci è stata tramandata.

BENEFICIARI

Le persone a rischio di emarginazione ed esclusione sociale che abitano il territorio Pavese:

  1. Persone e famiglie in condizioni di fragilità
  2. Persone diversamente abili
  3. Minori stranieri non accompagnati
  4. Giovani disoccupati
  5. Persone a rischio di povertà lavorativa
  6. Studenti inoccupati
  7. Giovani e Adulti sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria

Si prevede il coinvolgimento informato degli enti pubblici locali e degli attori privati in un’ottica di gestione comune del bene pubblico e della creazione di politiche condivise e rigenerative.

Scopri tutte le nostre aree di intervento:

Carrello